Impermeabilizzazioni

Il 30% dei sinistri d’impermeabilizzazione contestati in copertura sono attribuiti a difetti d’impermeabilizzazione dei dettagli o «punti singolari».

In questi particolari le tradizionali impermeabilizzazioni prefabbricate (membrane bituminose, PVC, FPO/TPO, ecc...) sono utilizzate al limite delle loro caratteristiche tecnologiche. La conseguenza è una frequente rottura o distacco in corrispondenza di lucernai, camini, tubazioni e corpi emergenti in genere.

L’insufflaggio è una tecnica di coibentazione termica che prevede il riempimento di muri e intercapedini con un materiale termo isolante come ad esempio la fibra di cellulosa.